Tutta colpa di cenerentola – Thanks to Cinderella

resize_0Tutta colpa di Cenerentola. E non solo perché il principe azzurro gira tutto il reame per trovarla ma anche per quel suo piedino perfetto, affusolato e piccolo che calza alla perfezione nella scarpetta di cristallo.
Thanks to Cinderella. Not just because prince charming turns whole kingdom to find her but also to his foot that perfect, slim and small fits perfectly into the glass slipper.

Tutta colpa di Cenerentola. E non solo perché il principe azzurro gira tutto il reame per trovarla, ma anche per quel suo piedino perfetto, affusolato e piccolo, che calza alla perfezione nella scarpetta di cristallo.
E noi? Cosa dobbiamo fare per indossare lo stiletto tanto desiderato? Per me la risposta è semplice…ma non è sicuramente quella che spopola a Park Avenue. Li, al grido di “Designer feet for designer shoes” si inizia con un fashion consulting per scegliere i modelli di scarpe che si vogliono indossare e, quindi, si prosegue con la scelta di come adattare i propri piedi. Per i casi più facili  un semplice filler è sufficiente, per gli altri si ricorre alla chirurgia. E qui la fantasia impazza: allungamento del dito, accorciamento del dito (model t), riposizionamento del mignolo o addirittura un trasferimento di grasso dall’addome alla pianta del piede per avere un naturale (!) cuscinetto del dr scholz, che renda più sopportabile il tacco alto.
Io resisto imperterrita. Quando il mio solito numero non  mi sta, non rinuncio …compro semplicemente un numero in pù!

Thanks to Cinderella. Not just because prince charming turns whole kingdom to find her but also to his foot that perfect, slim and small fits perfectly into the glass slipper.
What should we do to wear our dreamed shoes? My answer is simple … but it is not  the one craved on Park Avenue. “designer shoes for designer  feet”, this is the mantra that it’s proclamed in NY. Process starts with a fashion consultants that help you to choose the models of shoes you want to wear and then continues with the choice of how to adapt your feet. For easier cases a simple filler is enought, in all other cases is suggest a surgery. In this situation imagination runs wild: lengthening of the finger, shortening of the finger (model t), repositioning of the little finger or even a transfer of fat from the sole of the foot to have a natural (!) bearing dr scholz that makes more bearable high heel.
I resist undeterred. When my usual size doesn’t fit … I’ll buy one size larger!

resize_1 resize_2 resize_3 resize_4

Annunci

Un pensiero su “Tutta colpa di cenerentola – Thanks to Cinderella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...